MEDEM APS MEDEM | COMPAGNIA TEATRALE

email:

phone

info@medem.it

News

Introduzione alla COMMEDIA DELL’ARTE. Workshop Con Caterina Casini.

News0 comments

Workshop Commedia ArteLABORATORIO TEATRALE
Con Caterina Casini
Teatro ASTRA San Giustino (PG)
15 – 16 ottobre 2022

 

MEDEM A.P.S. propone questo laboratorio che affronterà i primi rudimenti della Commedia dell’Arte, necessaria per la conoscenza dell’arte comica. Nata in  Italia, la Commedia dell’Arte è la base, soprattutto per noi italiani ma non solo, per costruire una messa in scena che necessiti di ritmo e di tempi comici, per imparare a gestire il movimento nello spazio.

In Commedia dell’Arte il tempo comico viene realizzato attraverso un meccanismo matematico che una volta capito ci permette di interpretare con sicurezza e brio qualsiasi testo. Se nella sua estetica possiamo sentirla lontana, nella sua costruzione drammaturgica è intramontabile.

Nelle ore di laboratorio, dopo una prima presentazione delle maschere di Commedia, si lavorerà tutti su una max due scene a due scambiando i ruoli, per capire a fondo quante possibilità ci sono in un testo che deve risultare comico, dove trovare lo spunto comico, come realizzare il tempo comico, che rapporto esiste tra l’attore, il suo sentire, il tempo comico.

Workshop

Il laboratorio intensivo, di 15 ore in due giorni, sarà aperto a massimo 15 allievi che abbiano già un minimo di esperienza di teatro.

Sarà un viaggio nella storia del teatro attraverso lo studio di testi di Commedia, i famosi “canovacci”, che ripropongono l’eterno rapporto tra servi e padroni e il gioco comico necessario in qualsiasi  testo contemporaneo.

Il costo di iscrizione è di 50,00 euro per le due giornate da versarsi entro l’inizio del primo giorno di laboratorio.

La sede del laboratorio sarà il teatro ASTRA di San Giustino (PG), in via Citernese n°1/B
Si richiede abbigliamento da lavoro comodo: tuta e scarpette da mimo o da danza.
A fine corso verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Orari ipotetici:

SABATO 15:             dalle ore 09.00 alle 13.00 e dalle ore 14.00 alle 17.00

DOMENICA 16:        dalle ore 09.00 alle 13.00 e dalle ore 14.00 alle 18.00

 

Caterina Casini

Si diploma allo Studio Fersen di Arti Sceniche nel 1977.

E’ attrice regista e autrice, si occupa costantemente di didattica teatrale, direttrice artistica dell’associazione Laboratori Permanenti di Sansepolrco (AR).

Inizia subito il suo percorso di attrice con le regie brechtiane di Gian Carlo Sammartano. Incontra presto Carlo Boso, con cui lavora sulla Commedia dell’Aitorte in Italia e a Parigi, e tra gli altri i registi: Aldo Trionfo, Tonino Conte, Marco Mattolini, Emanuela Giordano, Mariano Rigillo, Walter Manfrè, Maurizio Panici, Giles Smith, Alberto Fortuzzi.

 

Per ulteriori informazioni o iscrizioni chiama il 3931492045 o invia una mail a info@medem.it

Rigirovaganti: teatro, circo e burattini tra parchi e borghi della Regione Umbria

News0 comments

m_r_manifesto_jpgDal 3 settembre al 9 ottobre, ecco il programma di spettacoli itineranti per il divertimento di grandi e piccini
Si chiama “Rigirovaganti: teatro, circo e burattini” la proposta di spettacolo dal vivo dell’associazione di promozione sociale Medem sostenuta da Regione Umbria e Sviluppumbria tramite i fondi “POR-FESR 2014-2020.
”Il desiderio è quello di condividere lo spettacolo dal vivo come occasione in cui riscoprire l’importanza delle relazioni umane, specie in questi primi tempi di riapertura alla socialità, se pur con le dovute accortezze di distanziamento fisico” raccontano i curatori del progetto, Enrico Paci e Mauro Silvestrini “riproporre la dinamica delle compagnie itineranti, ovvero di quegli artisti che ancora oggi si esibiscono spostandosi con i propri mezzi e accampandosi là dove trovano ospitalità e pubblico, ci è sembrato semplice, quanto efficace per trasmettere, soprattutto ai più piccoli, l’unicità di questa forma di spettacolo, che è quasi un’installazione performativa vivente di per sé”.
In scena tre compagnie.
m_r_scuotilanciaGli Scuotilancia, che si definiscono “una compagnia demenziale shakespeariana da strada” e che vantano “di portare lo stesso nome (anche se in traduzione) di William Shakespeare e di massacrarne la sublime opera”. La compagnia, infatti, è nata nel 2016, proprio in occasione del ricorrere dei 400 anni dalla morte di William Shakespeare. L’hashtag #seguilbaule indica nei social gli spostamenti degli Scuotilancia, che dal 2017 si muove
zingarescamente con un vecchio camper Ford dell’83.
m_r_osvaldosilverIl circo viene proposto da Osvaldo e Silver, alias Andreas Valentin Hecker e Stefano Corrina, coppia clownesca che fa trasparire i rimandi alla Commedia dell’Arte e delinea
la relazione classica tra il clown bianco e l’ Augusto. Nel loro bagaglio oltre alle competenze attoriali, la musica suonata dal vivo, una base di acrobatica a due, l’equilibrismo, la giocoleria ed una pluridecennale esperienza artistica nel mondo del teatro di strada e del circo contemporaneo.
m_r_politheaterLa compagnia teatrale Politheater, composta da Damiano Augusto Zigrino e Silvia Fancelli, si occupa di teatro di figura, ambito sperimentale in cui la ricca formazione teatrale ed artistica dei componenti si esprime in maniera fortemente creativa ed originale, mediante strumenti vari: burattini, marionette, muppet, ombre, attore. Le figure sono realizzate interamente a mano da Damiano e Silvia, utilizzando molteplici materiali (dal legno alla carta, alla gommapiuma ecc.).
Il programma degli spettacoli itineranti, che si susseguiranno dal 3 settembre al 9 ottobre, toccherà alcuni dei paesi più caratteristici dell’Umbria, da Campi di Norcia a San Giustino, da Petrelle a Pietralunga,
passando per il capoluogo di Perugia.
Grazie al contributo ottenuto tramite il Bando per il sostegno di progetti nel settore dello spettacolo dal vivo, gli spettacoli saranno tutti a ingresso gratuito, in modo da consentire la partecipazione da parte del pubblico. Inoltre, sarà possibile visualizzare alcuni video di documentazione del tour delle tre compagnie con brani tratti delle rappresentazioni, arricchiti da sottotitolazione e traduzione LIS.
Per ricevere maggiori informazioni è possibile contattare telefonicamente (anche tramite WhatsApp) il 320 8034791, consultare la pagina facebook “MEDEM A.P.S. – compagnia teatrale, scrivere all’indirizzo di posta elettronica info@medem.it o consultare il sito internet www.medem.it 

MEDEM A.P.S. indice la terza edizione del bando per autori di monologhi teatrali

News0 comments

terza-edizione

MEDEM A.P.S. di Città di Castello, dopo il successo degli anni precedenti, promuove la terza edizione del concorso per monologhi teatrali “VOCI DAL CORRIDOIO”.
Scopo del concorso è promuovere la scrittura drammaturgica teatrale e dare la possibilità agli autori del testo di vedere rappresentato il loro monologo, in uno spazio teatrale, il teatro Astra di San Giustino (PG), davanti al pubblico, dagli attori individuati dalla nostra compagnia.
A tal fine è indetto un bando per la selezione di monologhi inediti (da 3 a 6) che, alla presenza degli autori, saranno eseguiti durante una serata pubblica sabato 8 ottobre 2022.

La partecipazione alla selezione è aperta a tutti e il tema del titolo “VOCI DAL CORRIDOIO” fa riferimento ad una ambientazione prettamente casalinga, legata alle stanze di un’abitazione, tuttavia può essere inteso anche come “voci di corridoio”.

Per partecipare alle selezioni inviare la propria candidatura entro il 31 luglio 2022.
La giuria è composta da Mauro Silvestrini (della compagnie teatrale Medem), Nicola Falocci (della compagnia “La Sarabanda Teatro”, attore e regista), Angela Ambrosini (autrice e poetessa), Samuele Chiovoloni (autore e regista teatrale), Milena Frenguelli (rappresentante del teatro ASTRA) e dagli attori della compagnia incaricati della messa in scena. Entro il 7 agosto saranno rese note le opere finaliste.
Sarà il pubblico presente la sera del 8 ottobre ad assistere alla messa in scena dei monologhi e decretare il migliore che sarà premiato.

voci-dal-corridoio-3

banner-club-it

MEDEM nel 2022

News0 comments

17880759_10154202539537126_1966625982367985045_oLa programmazione delle attività 2022 risente, purtroppo, delle incognite legate alla situazione del contesto e, come in ogni altro settore, si naviga a vista.

Ormai da anni, proponiamo con successo allestimenti specifici per il “GIORNO DELLA MEMORIA” e per il “GIORNO DEL RICORDO”, rivolti alla scuole e alla cittadinanza tifernate e non solo. Questi, ancora in attesa di conferma, potrebbero rappresentare il debutto annuale della compagnia.

Le proposte avanzate quest’anno sono:

-          “LA LUCE DELLA MIA STELLA” a cura di Irene Bistarelli, una rielaborazione originale di “Fino a quando la mia stella brillerà” di Liliana Segre e Daniela Palumbo che prevede incontri tramite piattaforma digitale con le classi della scuola secondaria di primo grado e degli ultimi due anni della scuola primaria (Giorno della Memoria);

-          “LA FOIBA GRANDE” a cura di Mauro Silvestrini, reading realizzato in collaborazione con la Biblioteca Innovativa del polo “Patrizi – Baldelli – Cavallotti” che verrà offerto online, in diretta streaming, alle classi delle scuole secondarie di secondo grado. Si tratta di una lettura a due voci, con musiche originali, del testo di Carlo Sgorlon (Giorno del Ricordo).

A Città di Castello previste le rassegne cui solitamente prendiamo parte:

- TEATRORAGAZZI

in allestimento la nuova produzione “IL GIOCO DEI 4 CANTONI SI FA IN 5?” con Alessia Martinelli ed Enrico Paci, per la regia di quest’ultimo. Lo spettacolo sarà a Città di Castello il 13 marzo, dopo il debutto al teatro comunale di Modena il 17 febbraio.

Lo stesso allestimento prevede date ad Arezzo dove, in collaborazione con la scuola Maria Consolatrice, intendiamo avviare una rassegna per bambini e famiglie.

- TEATRO KM0

Si pensa di avviare un laboratorio teatrale finalizzato alla messa in scena di un allestimento al teatro degli Illuminati. La data è fissata per il 22 aprile.

In primavera dovrebbe arrivare in porto “LE BELLE IMMAGINI”, corto d’arte con la regia e drammaturgia di Samuele Chiovoloni. Tale progetto, trasformato in prodotto audiovisivo, era risultato vincitore della seconda edizione del bando “REGIA DI…”. Davanti alla macchina da presa Alessia Martinelli, Giovanna Guariniello e Mauro Silvestrini.

Sono già ripresi i laboratori teatrali nelle scuole (San Francesco di Sales, Scuola Maria Consolatrice, Liceo Plinio il Giovane) e quelli presso il teatro Astra.

A livello di formazione inoltre sono diverse le idee che potrebbero vedere la realizzazione in questo nuovo anno, citiamo la collaborazione con Associazione Mestieri del Cinema Umbri con cui si intende pianificare interventi formativi da parte di professionisti nei vari reparti (illuminotecnica, trucco, ecc…).

Il 12 febbraio “LIBERINA ADDOLORATA”, monologo con Giovanna Guariniello, farà tappa ad Ascoli Piceno, finalista del concorso “ASCOLI IN CORTO”.

Sul versante management, in attesa di vedere in onda le puntate di “DON MATTEO 13”, cui diversi di noi hanno preso parte a Spoleto, c’è grande attesa per le riprese di “CHE DIO CI AIUTI 7” ad Assisi.

Negli ultimi anni stanno riscuotendo gradimento crescente i nostri concorsi per nuova drammaturgia cominciati con “VOCI DAL CORRIDOIO”, questo vedrà la sua terza edizione (bando previsto in estate) ed una speciale per ragazzi (bando in uscita imminente).

Sulla falsariga di questo è nato “STORIA E STORIE A MONTONE” che proseguirà già dai prossimi giorni con appuntamenti di diffusione nelle scuole. La prima edizione del progetto è realizzata in partenariato con Amministrazione di Montone e Pro Loco Montonese e finanziata dalla fondazione cassa di Risparmio di Perugia. Sulla scorta dei feedback ottenuti si pensa già ad una seconda edizione.

Al solito tutte le informazioni sulle attività saranno comunicate sul sito www.medem.it e sulla pagina Facebook.

Viaggio nel 2021 di Medem

News0 comments

222173453_10157640322082126_8490252900018355941_nCome consuetudine, facciamo un resoconto del percorso fatto dalla nostra associazione nei dodici mesi dell’anno 2021, che si è concluso.

Nonostante gli impedimenti oggettivi alla regolare prosecuzione delle attività di pubblico spettacolo a fine anno si contano, a livello di uscite in palcoscenico, 35 date di spettacolo applaudite da oltre 2.300 presenze di pubblico (in media circa 68 persone per evento) tra Umbria, Toscana, Emilia Romagna ed eventi online.

La settimana di LIBRIAMOCI, appuntamento classico per i nostri attori, è tornato con un mix di incontri, realizzati in presenza e online, e ha contato oltre 50 incontri di lettura per le scuole di Città di Castello e Monte Santa Maria Tiberina, a cui hanno partecipato circa 1.500 tra bambini e ragazzi.

Sempre in tema lettura, per l’iniziativa #IOLEGGOPERCHE’ sono stati donati libri, inerenti il mondo del teatro, alle biblioteche scolastiche delle scuole tifernati.

L’anno 2021 della nostra compagnia teatrale è iniziato con l’evento per la celebrazione del GIORNO DELLA MEMORIA. “LA LUCE DELLA MIA STELLA”, rielaborazione originale di Irene Bistarelli basata su “Fino a quando la mia stella brillerà” di Liliana Segre e Daniela Palumbo, il format è stato pensato e realizzato interamente con interventi a distanza, in diretta streaming con le classi delle scuole del comune di Città di Castello che hanno aderito (24 classi per 12 repliche in 3 giorni).

Sempre per il GIORNO DELLA MEMORIA abbiamo realizzato l’evento di lettura online “RICORDARE ATTRAVERSO I RACCONTI”, che insieme a “LE PAROLE DELLE DONNE” per la FESTA DELLA DONNA hanno rappresentato gli appuntamenti online organizzati con ASTRA e LABORATORI PERMANENTI sul modello del format “La pagina più bella del mondo”. Continue Reading

Epigraphè. E poi? quando non potrò più?

News0 comments

eventi-epigraphe-2021_01

 

eventi-epigraphe-2021_02eventi-epigraphe-2021_03eventi-epigraphe-2021_04eventi-epigraphe-2021_06eventi-epigraphe-2021_10eventi-epigraphe-2021_10eventi-epigraphe-2021_11eventi-epigraphe-2021_12SCARICA IL PROGRAMMA e_2021_rev3

STORIA E STORIE A MONTONE

News0 comments

ssm_post_fbigMEDEM A.P.S. in parternariato con Amministrazione Comunale e Pro Loco di Montone (PG), con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, promuove la prima edizione del concorso per monologhi teatrali “STORIA E STORIE A MONTONE”.
Scopo del concorso è promuovere la scrittura drammaturgica teatrale e dare la possibilità agli autori del testo di vedere rappresentato dagli attori individuati dalla nostra compagnia il loro monologo, dapprima in uno spazio teatrale davanti al pubblico, e successivamente, in video, diffuso via web tramite i nostri canali.
Altra finalità è la promozione del territorio di Montone, della sua ricca Storia e delle storie  dei personaggi che al borgo medievale sono legati e ancora presenti nelle tradizioni e nel folklore

 A tal fine è indetto un bando per la selezione di monologhi inediti (da 3 a 5) che, alla presenza degli autori, saranno eseguiti durante una serata pubblica sabato 11 dicembre  2021 presso il Teatro S. Fedele di Montone e, nella settimana successiva, fruibili online.

 La partecipazione alla selezione è aperta a tutti e il tema del titolo “STORIA E STORIE A MONTONE” fa riferimento alla Storia del borgo umbro e alle storie dei personaggi che vi sono in qualche modo legati.

 Il bando è consultabile e scaricabile dalla pagina facebook dell’associazione medem o qui dal sito www.medem.it.   

Per partecipare alle selezioni inviare la propria candidatura entro il 23 ottobre 2021.

 In giuria saranno presenti Mauro Silvestrini (della compagnie teatrale Medem), Nicola Falocci (della compagnia “La Sarabanda Teatro”, attore e regista), Filippo Kalomenidis (scrittore, autore teatrale e sceneggiatore), Caterina Casini (attrice, regista e autrice teatrale). Entro il 31 ottobre saranno rese note le opere finaliste.

Sarà il pubblico a decretare il migliore che sarà premiato: quello presente la sera del 11 dicembre ad assistere alla messa in scena dei monologhi e quello che vedrà e voterà i filmati online.

SCARICA IL BANDO storia-e-storie

banner-club-it

  • MEDEM APS

  • Ultime Notizie

  • Filtra per categoria

  • Archivio

  • MEDEM APS