ASSOCIAZIONE CULTURALE MEDEM | COMPAGNIA TEATRALE

email:

phone

info@medem.it

Enrico Paci

enrico-paci-primo-piano-49126Enrico Paci, classe 1983, è laureato in giurisprudenza e iscritto all’Albo degli Avvocati di Perugia, ma da sempre preferisce dedicare tempo e risorse all’attività di attore a cui ha, con il tempo, affiancato quella di regista e autore. Diplomato alla Scuola internazionale di teatro nel 2012, svolge la sua attività tra Roma e Città di Castello spaziando tra teatro di prosa, performance, reading musicali, teatro ragazzi e di strada.

Tra i lavori più recenti: L’Italia s’è desta di Stefano Massini (regia Ciro Masella, 2018); AMADE’, una biografia di Mozart, spettacolo concerto semiserio sulla vita e il tempo di W. Amadeus Mozart (spettacolo patrocinato dal Forum austriaco di Cultura di Roma, 2018) di cui è anche autore; Echi dalla rivoluzione russa, storie di soldati italiani in Estremo Oriente durante la Grande Guerra, (produzione Festival delle Nazioni- Fondazione Diaristica Nazionale Pieve Santo Stefano, 2017); Volpone, di Ben Jonhson, regia Cristiano Roccamo, (produzione Plautus Festival, 2015); Buongiorno signor Gauguin! (produzione CaLibro festival, 2015) del quale è autore e regista; I suggeritori di Dino Buzzati, regia Enzo Aronica; Asinaria, regia Cristiano Roccamo (produzione Plautus Festival, 2014); MITICO!, spettacolo di varietà sui miti greci e latini (teatro ragazzi, 2014); La Grande Famiglia (video-installazione performativa omaggio a Farheneit 451); Ricomposizioni (performance evento collaterale alla mostra su Josef Albers, Accademia di Brera-Fondazione Stelline, Milano); Stasera recita al Campo Pal (prodotto dalla XXVI edizione del Festival delle Nazioni, 2012); La luna muta, tratto da Le cosmicomiche di Italo Calvino, regia di F. Prudente e D. Vandelli (vincitore del bando del VIII municipio di Roma 2012 e finalista al concorso Teatrofficina, Compagnia della Circonferenza); Le buffe verità, spettacolo buffonesco ispirato a La guerra spiegata ai poveri di Ennio Flaiano (produzione Res Artis Teatro, 2011); Il CILINDRO, poesie dal ghetto di Varsavia  (spettacolo in occasione della giornata della memoria sulle poesie di W. Szlengel, 2012); Italia: noi cominciamo così (reading musicato degli incipit dei grandi libri della letteratura italiana per ragazzi in occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia, 2011).

Nel 2016 fonda la compagnia Gli Scuotilancia con la quale va in giro per l’Italia mettendo in scena estratti di opere shakespeariane in chiave demenziale.

Oltre che con la compagnia MEDEM di cui è anche direttore artistico, collabora spesso con la compagnia della Circonferenza (Roma), Albaliteatri (Roma), Teatro Europeo Plautino (compagnia stabile del Plautus Festival di Sarsina), Festival delle Nazioni di Città di Castello (per il quale organizza dal 2009 eventi letterari quali reading di autori dalla letteratura cecoslovacca, spagnola, israeliana, inglese, russa, armena), CaLibro festival.

Per il cinema e tv ha recitato nel film San Francesco diretto da Liliana Cavani (Raiuno, 2014), Il diario della sposa, regia Zhoe Difei, produzione Seven Dreams (2014), The Old Mud, regia A. Minestrini, cortometraggio, produzione 39FILM- SATINE FILM. È stato protagonista della docufiction Una macchina impossibile (Raidue, regia A. Fabi), coprotagonista nella produzione tedesca“Who was Monalisa?”, regia di Klaus Steindl.

 Svolge attività di speakeraggio per pubblicità e documentari, nonché attività di docente come esperto esterno di teatro nelle scuole secondarie superiori.

 

  • Ultime Notizie

  • Filtra per categoria

  • Archivio